Esercizi di commercio al dettaglio (esercizio di vicinato)

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

Ambito di applicazione
Attività in cui viene esercitato il commercio al dettaglio relativo al settore merceologico alimentare e non alimentare (per commercio al dettaglio si intende l´attività svolta da chiunque professionalmente acquista merci in nome e per conto proprio e le rivede direttamente al consumatore finale).
Gli esercizi di vicinato sono quei negozi in cui la superficie di vendita (area destinata alla vendita compresa quella occupata da banchi, scaffalature e simili) non supera i 150 mq.

Requisiti
Per esercitare l´attività di vendita al dettaglio di prodotti non alimentari è necessario essere in possesso dei soli requisiti morali.
Per esercitare l´attività di vendita al dettaglio di prodotti alimentari è necessario essere in possesso dei requisiti morali e professionali.
I locali presso cui viene insediata l´attività devono essere conformi alle normative vigenti in materia urbanistica, di igiene pubblica, di tutela ambientale e di tutela della salute nei luoghi di lavoro.

Iter procedurale
Per aprire, modificare o cessare un esercizio di vicinato occorre presentare, esclusivamente per via telematica al SUAP, una SCIA allegando planimetria dei locali, ricevuta di versamento dei diritti di istruttoria e ricevuta di versamento diritti ASL solo per le attività di vendita del settore alimentare.

La presentazione della SCIA consente l´avvio immediato dell´attività.
Una copia della SCIA, munita della ricevuta del Comune, va tenuta esposta in modo visibile all´interno dell´esercizio.

La SCIA e tutta la documentazione deve essere presentata esclusivamente in forma telematica utilizzando la piattaforma:

www.impresainungiorno.gov.it/web/varese/comune/t/D951 

Documentazione
- Planimetria quotata dei locali destinati all´attività in scala 1:100;
- Attestazione versamento diritti istruttoria ASL ­ importo €. 35,05 sul c/c postale n. 10852218, intestato: ASL Provincia Varese ­Servizio Tesoreria .Causale: Registrazione attività alimentare (solo in caso di esercizio di vicinato del settore alimentare);

- Attestazione versamento diritti istruttoria Comune: €. 30,00 sul c/c postale n. 17060211, intestato: Comune di Gazzada Schianno, causale: Diritti SCIA esercizio vicinato.


UFFICIO:  

UFFICIO SUAP SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE


Dove Rivolgersi:

SEDE

Sede Municipale - Villa De Strens - Via Matteotti 13/A - 3° Piano

ORARI SUAP SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Lunedi'17:00/18:15

Mercoledi'11:00/13:30

Venerdi'11:00/13:30

SabatoSu appuntamento


A Chi Rivolgersi:


CONTATTI:

Tel. :0332-875140

Fax :0332-875105

EMail : urbanistica@comune.gazzada-schianno.va.it

PEC : comune.gazzadaschianno@secmail.it



COORDINATORE:

 Angelo Brambilla  (Responsabile di Settore)