Delegazione C.R.I.  

CRI


L´Associazione Italiana della Croce Rossa, ente di diritto pubblico non economico con prerogative di carattere internazionale, ha per scopo l´assistenza sanitaria e sociale sia in tempo di pace che in tempo di conflitto. Ente di alto rilievo, è posta sotto l´alto patronato del Presidente della Repubblica, sottoposta alla vigilanza dello Stato e sotto il controllo del Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali, del Ministero dell´Economia e della Difesa per quanto di competenza, pur mantenendo forte la sua natura di organizzazione di volontariato. La C.R.I. fa parte del Movimento Internazionale della Croce Rossa. Nelle sue azioni a livello internazionale si coordina con il Comitato Internazionale della Croce Rossa, nei Paesi in conflitto, e con la Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa per gli altri interventi.


Gli operatori sono presenti ogni giorno presso la sede e hanno lo scopo di garantire una maggiore assistenza sanitaria alla popolazione.


CRI

Che cosa significa essere volontario o volontaria?


Essere volontario o volontaria significa mettere il proprio tempo e le proprie energie al servizio degli altri, senza alcuna costrizione e senza desiderare nulla in cambio.

Per alcuni, fare volontariato è una scelta di vita, per altri una vocazione, per altri ancora un modo per dare qualcosa, non solo agli altri, ma soprattutto a se stessi.

Essere volontario o volontaria significa non solo lavorare per le persone, ma con le persone, all´interno della propria comunità. Significa mettere a frutto le proprie competenze per migliorare le condizioni di vita delle persone più vulnerabili, chiunque esse siano, ed essere consapevoli che, per tanto che ciò che facciamo possa sembrarci poco, stiamo facendo la differenza. Nella loro vita come nella nostra.


Il volontariato in Croce Rossa


E´ questo che fanno ogni giorno i volontari della Croce Rossa Italiana nell´aiuto alle persone più vulnerabili: nel rispetto dei Sette Principi di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, lavorano negli ospedali, nelle case riposo, nei centri di accoglienza per migranti, sulle ambulanze, nei centri sportivi, nelle scuole e in situazioni di emergenza. I volontari contribuiscono a difendere la salute e la vita, a diffondere i principi e valori di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa e a formare cittadini responsabili di oggi e di domani.


Un anno di opportunità

Nel 2011, la Croce Rossa Italiana partecipa alle iniziative europee e internazionali legate all´Anno Europeo del Volontariato e all´Anno Internazionale del Volontariato , impegnandosi a rafforzare la propria base volontaria e a riconoscere sempre di più il valore e l´impatto sociale che il volontariato produce all´interno della società italiana.


Le sei Componenti Volontarie della CRI:


La Croce Rossa Italiana è organizzata in sei componenti volontaristiche, che svolgono differenti attività e servizi che si integrano tra loro, nel campo della salute, servizio nella comunità, attività in emergenza, formazione e diffusione del Diritto Internazionale Umanitario:

-Pionieri

-Volontari del Soccorso

-Donatori di sangue

-Comitato Nazionale Femminile

-Infermiere volontarie

-Corpo militare


PIONIERI

Tutti i ragazzi e le ragazze con età compresa tra gli 8 ed i 25 anni entrano a far parte dei Pionieri, i Giovani della Croce Rossa Italiana.

È necessario iscriversi presso la sede C.R.I.di Gazzada Schianno di via Manzoni 14 e frequentare un Corso Formativo di base della durata di 13 incontri da 2 ore ciascuno, soggetto a verifica finale.

Per coloro che superano l´esame finale è previsto, oltre al rilascio di un attestato conforme agli standard europei, la partecipazione ad un periodo di tirocinio in cui il Pioniere avrà l´opportunità di:


   - integrarsi con tutti gli altri Volontari al fine di creare quel rapporto di fiducia e rispetto che sono alla base dell´ Associazione;

   - conoscere le attività svolte dal Gruppo dei Giovani C.R.I. e scegliere, quindi, a quali partecipare attivamente;

   - acquisire competenze specifiche necessarie per l´espletamento di un servizio serio e qualificato verso i collettivi vulnerabili.


I ragazzi con età compresa tra gli 8 ed i 13 anni, saranno fruitori di un servizio la cui progettualità è demandata ai Gruppi secondo le necessità territoriali e le linee guida nazionali.


VOLONTARI DEL SOCCORSO

Tutte le persone che hanno compiuto i 26 anni possono scegliere di entrare a far parte dei Volontari del Soccorso della Croce Rossa Italiana.

È necessario iscriversi presso la sede CRI di Gazzada Schianno di via Manzoni 14 e frequentare un Corso Formativo teorico - pratico di base della durata di 13 incontri da 2 ore ciascuno, soggetto a verifica finale. Il corso, conforme agli standard europei, è incentrato su due aspetti fondamentali quali il primo soccorso, con l´illustrazione del BLS, e la storia dell´associazione, con cenni su quella che è la struttura e quelle che sono le attività.

Per coloro che superano l´esame finale è prevista la possibilità di partecipare ai corsi di specializzazione nelle varie attività che la CRI svolge sul territorio.


VOLO



INDIRIZZO

via Manzoni, 14 - Gazzada Schianno

RECAPITI

 Tel: 0332/870353