Comunicazione attività edilizia libera C.I.L. e C.I.L.A.

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

A seguito della riforma dell´attività di edilizia libera, di cui all´art. 6 del DPR 380/2001, con legge 73/2010 e da ultimo con legge 164/2014, si sono ampliati gli interventi riconducibili all´attività di edilizia libera introducendo una procedura di semplificazione tramite comunicazione.

Con la comunicazione di inizio lavori (C.I.L.) è possibile comunicare l´esecuzione delle seguenti attività:

  • opere di manutenzione ordinaria (non obbligatoria la comunicazione);

  • opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee e ad essere rimosse;

  • opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni, anche per aree di sosta, che siano contenute entro l´indice di permeabilità;

  • realizzazioni di aree ludiche senza fini di lucro e gli elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici.

Con la comunicazione di inizio lavori asseverata (C.I.L.A.) è possibile comunicare l´esecuzione delle seguenti attività:

  • interventi di manutenzione straordinaria che non riguardano le parti strutturali degli edifici, compresa l´apertura di porte interne e lo spostamento di pareti interne, il frazionamento o accorpamento di unità immobiliari senza modifiche della volumetria complessiva dell´edificio e senza modifiche di destinazioni d´uso;

  • le modifiche interne di carattere edilizio sulla superficie coperta dei fabbricati adibiti ad esercizio d´impresa, sempre che non riguardino le parti strutturali e modifiche delle destinazioni d´uso. 

Ad un ampliamento degli interventi edilizi realizzabili mediante C.I.L. o C.I.L.A., corrisponde un incremento delle sanzioni applicabili in caso di mancato rispetto della norma: la mancata comunicazione dell´inizio dei lavori o la mancata comunicazione asseverata dell´inizio lavori, comportano la sanzione pecuniaria pari a 1.000 euro. 


Att.ne: A decorrere dal 10.12.2012 in Regione Lombardia, per l´installazione ed esercizio di impianti solari fotovoltaici, non deve essere più utilizzata la Comunicazione di attività edilizia libera in formato cartaceo, ma solo in formato telematico attraverso la piattaforma MUTA, all´indirizzo internet: http://www.muta.servizirl.it    


UFFICIO:  

UFFICIO EDILIZIA PRIVATA E URBANISTICA


COSA OCCORRE FARE PER:  

Compilazione e sottoscrizione dell´apposito modulo regionale unificato. CLICCA QUI per scaricare la modulistica


TEMPI:  

La presentazione del modulo, compilato correttamente e con tutti gli eventuali allegati, consente di iniziare i lavori il giorno stesso della comunicazione.

COSTI:  

La C.I.L. è soggetta al pagamento di €. 15,00. La C.I.L.A. è soggetta al pagamento di €. 30,00. Nel caso di presentazione di C.I.L.A, qualora l´intervento sia soggetto al pagamento dei contributi di costruzione è necessario provvedere all´autodeterminazione degli stessi e al versamento degli importi dovuti. Calcolo ed attestazione di avvenuto pagamento dovranno essere allegati.

Dove Rivolgersi:

SEDE

Sede Municipale - Villa De Strens - Via Matteotti 13/A - 3° Piano

ORARI EDILIZIA PRIVATA E URBANISTICA

Lunedi'17:00/18:15

Mercoledi'11:00/13:30

Venerdi'11:00/13:30

SabatoSu appuntamento


A Chi Rivolgersi:


CONTATTI:

Tel. :0332/875140

Fax :0332/875105

EMail : urbanistica@comune.gazzada-schianno.va.it

PEC : comune.gazzadaschianno@secmail.it



COORDINATORE:

 Angelo Brambilla  (Responsabile di Settore)