Attività di acconciatore, estetista ed esecutore di tatuaggi

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

Attività di acconciatore:

Comprende tutti i trattamenti, resi indifferentemente su uomo o donna, volti a modificare, migliorare, mantenere e proteggere l´aspetto estetico dei capelli, ivi compresi i trattamenti tricologici complementari, che non implicano prestazioni di carattere medico, curativo, sanitario, nonchè il taglio della barba e ogni altro servizio inerente.


Attività di estetista:

Comprende le prestazioni ed i trattamenti eseguiti sulla superficie del corpo umano, il cui scopo esclusivo o prevalente sia quello di mantenerlo in perfette condizioni, di migliorarne e proteggerne l´aspetto estetico.

 

Attività affini all´attività di estetista:

- centro di abbronzatura o solarium;

- attività di tatuaggio;

- attività di piercing;

- attività di ricostruzione e lavorazioni unghie;

- attività di massaggio e ginnastica estetica.

 

Requisiti:

Per l´esercizio dell´attività di acconciatore ed estetista occorre il possesso della qualifica professionale rilasciata dalla Commissione Provinciale dell´Artigianato. Nel caso di impresa artigiana la qualificazione professionale deve essere posseduta dalla maggioranza dei soci. Nel caso di impresa non artigiana, è possibile la nomina di un direttore d´azienda.

I locali presso cui viene insediata l´attività devono essere conformi alle normative vigenti in materia urbanistica, di igiene pubblica e di tutela della salute nei luoghi di lavoro.

 

Iter procedurale:

L´avvio, il trasferimento, la modifica dei locali e dell´attività e la cessazione  delle suddette attività sono soggette alla presentazione, in forma telematica, di una segnalazione certificata di inizio attività produttiva (SCIA), mediante la seguente piattaforma:

www.impresainungiorno.gov.it/web/varese/comune/t/D951

 

La SCIA, correttamente compilata, consente l´avvio immediato dell´attività.

Non ci sono vincoli legati al contingente numerico ed alle distanze minime da esercizi preesistenti (Legge n. 40/2007).

 

Costi:

- Diritti ASL: €. 35,05 da versare sul c/c postale n. 10852218, intestato: ASL Provincia Varese, causale: SCIA attività servizi alla persona;

- Diritti istruttoria sportello unico: €. 30,00 da versare sul c/c postale n. 17060211, intestato: Comune di Gazzada Schianno, causale: Diritti istruttoria SCIA.

Documentazione:

  • Elaborati grafici in duplice copia (la planimetria deve specificare destinazione d´uso dei locali, le superfici e lay-out arredi).


UFFICIO:  

UFFICIO SUAP SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE


Dove Rivolgersi:

SEDE

Sede Municipale - Villa De Strens - Via Matteotti 13/A - 3° Piano

ORARI SUAP SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Lunedi'17:00/18:15

Mercoledi'11:00/13:30

Venerdi'11:00/13:30

SabatoSu appuntamento


A Chi Rivolgersi:


CONTATTI:

Tel. :0332-875140

Fax :0332-875105

EMail : urbanistica@comune.gazzada-schianno.va.it

PEC : sportelloimpresegs@legalmail.it



COORDINATORE:

 Angelo Brambilla  (Responsabile di Settore)