Carta di esercizio per commercio su aree pubbliche

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

Al fine di contrastare l´abusivismo nel commercio su aree pubbliche (mercati, fiere, itineranti), la Regione Lombardia ha introdotto due adempimenti a carico degli operatori ambulanti: la carta d´esercizio e l´attestazione annuale.

La carta d´esercizio è un documento che contiene gli elementi identificativi dell´operatore, di tutti i posteggi su aree pubbliche e del titolo autorizzatorio itinerante. Essa NON SOSTITUISCE i titoli autorizzativi che devono essere esibiti in originale ad ogni richiesta degli organi di vigilanza.

Tale documento, per chi è concessionario di posteggio mercatale, deve essere convalidato dai singoli Comuni nei quali l´operatore svolge l´attività.

La carta ha validità permanente; rimane l´obbligo dell´operatore di provvedere alla variazione ogni qualvolta avvengono variazioni alla situazione.

In caso di attività intestata ad una società:
- serve sempre solo una carta di esercizio
- deve essere allegata la fotografia del legale rappresentante
- deve essere prodotto il foglio aggiuntivo per ogni singolo socio, dipendente, coadiuvante, ecc.

L´attestazione annuale (art. 21 della L.R. n. 6/2010), ha l´obiettivo di elencare la regolarità amministrativa, previdenziale, fiscale ed assistenziale: iscrizione al registro delle imprese presso la CCIAA, possesso della partita IVA, iscrizione all´INPS e all´INAIL (qualora dovuta), presentazione del modello unico con redditi d´impresa.

L´attestazione è annuale e deve essere rinnovata ogni anno entro il 31 dicembre (DGR n. IX/4144 del 10.10.2012); oltre tale data l´operatore è passibile di sanzione pecuniaria (3000/3.500€).

La compilazione della Carta di Esercizio e dell´Attestazione dovrà essere effettuata esclusivamente in modalità telematica, attraverso un servizio applicativo che Regione Lombardia ha predisposto all´interno della piattaforma informatica MUTA (Modello Unico Trasmissione Atti) raggiungibile dal sito web www.muta.servizirl.it.

Gli strumenti necessari per l´utilizzo dell´applicativo informatico dedicato alla Carta di Esercizio sono la Posta Elettronica Certificata (PEC) e la Firma Digitale.

Nel caso in cui l´operatore su aree pubbliche non sia in possesso di PEC e Firma Digitale, può avvalersi di un "intermediario", ovverosia una persona (ad es. commercialista) a cui l´operatore su aree pubbliche delega, mediante procura speciale, le operazioni di compilazione e sottoscrizione della Carta di Esercizio. Anche nel caso in cui l´operatore su aree pubbliche voglia avvalersi di un´Associazione di categoria per la compilazione e sottoscrizione della Carta di Esercizio, potrà farlo delegando l´Associazione mediante procura speciale.

Si precisa che le Associazioni di categoria devono garantire la gratuità delle operazioni anche ai non associati (circolare regionale del 13.11.2009, prot. 01.2009.0012126).


 


UFFICIO:  

UFFICIO SUAP SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE


Dove Rivolgersi:

SEDE

Sede Municipale - Villa De Strens - Via Matteotti 13/A - 3° Piano

ORARI SUAP SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Lunedi'17:00/18:15

Mercoledi'11:00/13:30

Venerdi'11:00/13:30

SabatoSu appuntamento


A Chi Rivolgersi:


CONTATTI:

Tel. :0332-875140

Fax :0332-875105

EMail : urbanistica@comune.gazzada-schianno.va.it

PEC : sportelloimpresegs@legalmail.it



COORDINATORE:

 Angelo Brambilla  (Responsabile di Settore)