Assegnazione numeri civici

E’ compito esclusivo dell’Amministrazione Comunale l’attribuzione della numerazione civica e l’intitolazione di aree di circolazione cittadine (strade, piazze, parchi).

La numerazione civica è costituita dai numeri che contraddistinguono gli accessi esterni, cioè quelli che dall´area di circolazione immettono, direttamente o indirettamente alle varie unità immobiliari (abitazioni, esercizi commerciali, uffici, attività produttive, ecc.).

Ogni area di circolazione pubblica e privata ad uso pubblico, deve essere ordinata secondo la successione naturale dei numeri (progressione numerica).

Se ci sono dubbi sulla correttezza della numerazione esistente, è possibile chiedere una verifica della stessa.

– Numero civico esterno: la targhetta indicante il numero civico è fornita dal Comune, cui è fatto obbligo, ai proprietari degli immobili, di applicarla preferibilmente in alto a destra di ciascun accesso.
– Numero interno: si procede all’attribuzione dell’interno quando esistono due o più abitazioni che gravitano sullo stesso ingresso.

La richiesta di assegnazione del numero civico deve essere avanzata, nel caso di nuovo immobile, preferibilmente prima dell’accatastamento all’Agenzia del Territorio.

Modalità di Richiesta

Domanda in carta semplice (disponibile il relativo modulo), allegando planimetria del fabbricato con l´indicazione degli accessi all´immobile.

Prezzo

€. 15,00 (comprende diritti di istruttoria e fornitura di una targhetta).

Tempistica

15 gg. dalla presentazione della domanda.